Plusvaliamo

Ma resistiamo

“Le plusvalenze son desideri di felicità”, canta il Presidente mentre seleziona talentuosi calciatori da inserire nella rosa rossoblu.

Ma la felicità del tifoso invece è effimera, dura pochi mesi: il tempo di capire che il campioncino che sta crescendo e potrebbe ridare speranza verrà venduto presto, ed è subito noia.

Noioso il ripetersi di situazioni che speravamo non potessero diventare peggiori di quelle a cui già eravamo abituati, come i grandi affari di fine stagione.

È infatti ormai chiusa l’operazione che legherà Kris Piatek al Milan.

Lo perderemo già a Gennaio, nonostante le rassicurazioni di Perinetti (non se ne andrà nessuno). Almeno ci risparmieremo di vederlo giocare subito coi rossonero proprio contro di noi.

È squalificato. Magra consolazione.

Nell’operazione verranno girati al Genoa sia Bertolacci che Halilovic, una specie di oggetto misterioso in rossonero.

Spazio a Favilli

Ciò che può fare Prandelli ora, per tentare di dare una forma all’attacco, è di utilizzare a piene mani il buon Favilli.

L’ultima apparizione dell’attaccante non ha destato particolare clamore, ma questi giorni di ritiro saranno sicuramente serviti per ridare velocità e brillantezza alle gambe di Andrea.

Asse Torino-Genova

Favilli è uno dei tanti accordi coi bianconeri fatti dalla dirigenza del Grifone: in prestito per quest’anno, in attesa che sia pronto per solcare prati più prestigiosi.

Di Romero abbiamo già detto: a fine anno Agnelli lo condurrà tra le braccia di Allegri.

Infine è fatta per Zurkanovic, preso in Polonia da Preziosi per circa 4 milioni: il promettente gioiellino del centrocampo del Górnik Zabrze classe ’97 verrà parcheggiato al Genoa, in attesa di capire le sue reali potenzialità.

Intanto Sandro e Spolli lasceranno presto Genova: il primo è cercato da squadre arabe e brasiliane, mentre il difensore ha trovato un accordo con il Crotone. Verrà riscattato se i calabresi dovessero salvarsi.

Photo Credits: gianlucadimarzio.com

ForzaGenoa.com è stato inserito all’interno del canale Google News: ci trovate qui tutti gli articoli.