SOLITO BLACKOUT Genoa che prende un gol fantascientifico da rimessa laterale e per giunta nei minuti di recupero del primo tempo. Cambiano gli allenatori, ma perdiamo sempre per i soliti errori. Peccato perchè se avessimo giocato con la grinta di domenica scorsa con l’Atalanta avremmo anche potuto portare a casa i tre punti contro un 

Continua a leggere..

Arbitraggio scandaloso Diciamolo subito: L’ arbitraggio del Sign. Pasqua è stato ampiamente insufficiente. L’espulsione di Criscito al dodicesimo minuto del primo tempo è stata alquanto discutibile, come minimo ha falsato la partita. Cesare Prandelli, sulla panchina del Genoa solo da tre giorni, non ha avuto il tempo di dare un’impronta tattica alla squadra. I giocatori 

Continua a leggere..

Una disfatta storica “Ho perso le parole” come scriveva il Liga in una sua famosa canzone: come tutti immaginavamo, la terza occasione per Juric si è rivelata una gran perdita di tempo. Non sono bastate le vergogne subite nelle sue precedenti gestioni e così ci portiamo a casa l’ennesima umiliazione con una squadra di Lega-Pro 

Continua a leggere..

L’amaro in bocca. Un ottimo Genoa quello visto nel primo tempo. Si difende ordinatamente e riparte, pressa a tutto campo, passa meritatamente in vantaggio grazie ad uno straripante Kouamè; ha la possibilità di raddoppiare in contropiede, peccato solo che un ottimo Criscito (migliore in campo) sbagli il tocco finale, ancora per Kouamè. Il Napoli si 

Continua a leggere..

Genoa mai in partita Si inizia con un doppio knock-out dei nerazzurri, che spezza le gambe alla squadra del Grifone e la costringe ad un gioco stranamente guardingo e raramente offensivo. Ci si sarebbe aspettati una reazione, ma i goal dell’Inter (un po’ di fortuna, un po’ per erroraccio di Lazovic che cicca un rinvio, 

Continua a leggere..

Milan-Genoa 2:1 Squadra abbastanza in palla, abbiamo giocato molto bene mettendo il Milan più volte in difficoltà. Il Genoa c’è, ragazzi: Juric dovrà trovare il modo per innescare meglio l’attacco, perché non possiamo aspettare che segnino sempre difensori o centrocampisti. E speriamo che continuino a tacere le voci di mercato su Piatek, magari si ricorda 

Continua a leggere..