SECONDO TEMPO

Secondo tempo un pò meglio per il Genoa, qualche occasione nel finale anche se la migliore è sempre per la Fiorentina che coglie un altro palo clamoroso con Chiesa.

Grifone vicino al vantaggio al novantaquattresimo minuto su tiro di Piatek deviato che va a lato di un soffio. Pistolero purtroppo inspiegabilmente ammonito da Massa ed, essendo in diffida, squalificato la prossima con il Milan. Molto meglio Bessa. Un pò tutta la squadra ha reagito al brutto primo tempo, anche se le difficoltà sono evidenti. Per questo diciamo che per oggi va bene così, portiamoci a casa un punto.

IL FUTURO

Il Grifone fatica molto a costruire il gioco e le sorti delle partite non possono sempre dipendere da Piatek, occorre trovare anche altri fonti.

Mancano le idee, Prandelli adesso avrà venti giorni a disposizione per valutare meglio la rosa e plasmare la squadra a suo piacimento, indicando alla Società i ruoli scoperti su cui intervenire.

Manca qualità, soprattutto a centrocampo. Ormai è chiaro che il Mister non si fida nè di Veloso nè di Sandro che comunque, quando sono stati schierati, non si sono ricoperti di gloria. Sicuramente dovrà arrivare un giocatore che detta i tempi. Da coprire poi assolutamente il ruolo di esterno sinistro. A mio parere ne occorrerà uno anche a destra: Romulo è adattato, non mi sembra avere più il passo per la fascia.

Occorrerà che la Società intervenga, acquistando giocatori pronti, per iniziare a macinare punti fino dalla prima di ritorno.

Forza Genoa!

Credit Photo by Secolo XIX