Grande Genoa nel primo tempo!

Primo tempo poco spettacolare, con il Milan che sblocca  immediatamente la partita con un tiro da fuori di Suso che viene lasciato libero di tirare dal limite dell’area.

Unico errore della difesa genoana: la squadra accusa il colpo.

A metà del primo tempo il Grifone ricomincia a macinare gioco.

William Hill IT Italiano

Poi alcuni sbandamenti di Bakayoko e Donnarumma che pasticciano con il pallone e rischiano di regalare la palla del pareggio ai nostri giocatori.

Il Genoa ci crede, pressa alto, gioca bene e non molla

Piatek con un tiro a giro prova a gonfiare la rete.

Il Milan si eclissa, ma riesce a rientrare negli spogliatoi in vantaggio.

Genoa che, a parte i primi 10 min, non demerita assolutamente.

William Hill IT Italiano

Secondo tempo di rimessa

Nel secondo tempo lo spartito non cambia: il Genoa attacca, vuole il pareggio.

Riesce a raggiungerlo grazie ad un pasticcio della difesa milanista.

Kouamè stratosferico, una vera spina nel fianco, Biraschi insuperabile (a proposito Mancini hai visto?), tutta la squadra gioca bene,  arretra e si difende, Radu ci mette una pezza in diverse occasioni.

Sembra che il Genoa possa farcela a portare a casa almeno un punto, ma al 90 l’irreparabile: un lancio disperato da centrocampo di Abate viene respinto male da Radu sui piedi di Romagnoli che insacca.

Considerazioni Finali

Resta un gran rammarico, fa male perdere cosi, per un errore di uno tra i migliori in campo fino a quel momento. Punti persi. Rimane una prova gagliarda, combattiva, del nostro Grifone che lascia ben sperare per il futuro.

Oggi certamente non meritavamo questa sconfitta.

Ma Forza Genoa sempre.

 

Foto Credits: Il secolo XIX