Rinforzi in arrivo

Dopo la batosta romana, da cui è ancora oggi difficile riprendersi e che ci è costata un paio di giorni di rabbia, cerchiamo di parlare di calciomercato.

Cesare Prandelli ha impiegato pochi giorni per capire che con questa rosa non riuscirà ad applicare il suo schema tattico: mancano giocatori di rinforzo e calciatori chiave sia in difesa che in attacco.

Il Presidente nelle scorse settimane si è mosso per fare almeno tre acquisizioni a Gennaio, all’apertura della stagione invernale di mercato.

Difesa

I nomi ufficialmente non sono ancora certi, ma è partita una trattativa con la Società del Monaco per riportare in Italia il torinese Antonio Barreca, terzino di 23 anni, per lui sette presenze quest’anno nella Ligue 1.

Ceduto dal Torino in prestito per 3,5 mln al Monaco (a luglio 2018, con contratto di un anno ancora con i granata e opzione di riscatto fissata in 10 milioni), si stima che ora il suo valore si aggiri sugli 8 milioni di euro.

Preziosi lo vorrebbe in prestito oneroso per 18 mesi, in maniera da finire il campionato con un difensore in più e assicurarsi le prestazioni di Barreca almeno per un altro anno.

Vedremo se il triangolo calcistico funzionerà, il DG Perinetti è al lavoro per portarlo alla corte di Prandelli.

In alternativa i rossoblù tengono d’occhio Leonardo Spinazzola, che si è appena ristabilito dopo un lungo infortunio e la Juventus (che lo ha legato fino al 2022) starebbe cercando di parcheggiarlo in un club che gli permetta di riconquistare la forma migliore.

Infine circola la voce di Jandrei Chitolina Carniel, venticinquenne portiere brasiliano della Chapecoense: costo di circa un milione e si libererebbe con un riscatto di 90mila euro.

Andrebbe a sostituire Federico Marchetti, che dopo due stagioni di sostanziale inattività vuole tornare a Verona.

Attacco

Perinetti ha escluso che a Gennaio il Genoa si privi dei suoi diamanti, Piatek e Kouamè.

Di certo, visto il crollo di Lapadula, Prandelli ha bisogno di almeno un innesto davanti per poter far riposare a turno uno dei due attaccanti.

Lapadula stesso potrebbe far vela verso Firenze e innescare uno scambio con il trentacinquenne Cyril Théréau. Non siamo sicuri che sia una scelta vantaggiosa per il Grifone.

Da settimane si parla anche di Amin Younes, 25 anni, in forza al Napoli: Ancelotti non gli ha regalato molto spazio e il Genoa si è fatto vivo per ottenerlo in prestito sin da Gennaio.

 

 

Photo Credits: Genoa CFC Tanopress