Partenze e Arrivi

Genoa come un aeroporto, con Perinetti allo smistamento bagagli, Prandelli che aspetta i nuovi giocatori e saluta in lacrime quelli che partiranno, il Presidente alla cassa che vende biglietti e i tifosi ad aspettare sulle fredde panche, annoiati.

Questo è il Genoa, il nostro amato Grifone: partono le giovani promesse, diventate certezze; arrivano calciatori scoppiati, scarti e magari qualche altra acerba scoperta.

Partenze – gate Preziosi

Romero probabilmente rimarrà ancora parcheggiato da noi fino a Giugno 2019, ma è al 90 percento della Juve. L’affare chiuso dalla dirigenza è tutto nell’ottica della stramaledetta plusvalenza: a noi tocca Sturaro in prestito con diritto di riscatto a 10ml., a loro un campione di classe che ha già senso della posizione e cervello, al Presidente un sacco di milioni.

Kouamè nelle ultime ore è stato avvicinato (oltre che dal Napoli, trattativa da limare nei dettagli secondo Perinetti), anche dai bianconeri, che vorrebbero inserirsi all’ultimo minuto. Non ci sono dubbi che, mentre nel Napoli il giocatore potrebbe sicuramente disputare diverse partite da titolare, nella Juve arriverebbe per fare il sostituto di uno a scelta tra Mandzukic, Ronaldo, Dybala (anche se parrebbe in partenza) e altri campioni già coccolati da Allegri.

Al di là del “prestigio” di indossare una maglia blasonata, forse per Christian la scelta migliore sarebbe ancora la sponda partenopea.

Da vedere la cifra che incasserà il Presidente: si parla di 30-40 milioni di euro con contropartita tecnica in arrivo dal Napoli.

Piatek lo cerca mezzo mondo, ultimamente Milan e Real Madrid si stanno muovendo per rapirlo già a gennaio, con riscatto pesante obbligato a fine anno di 60/70 ml.

Cento milioni da reinvestire? Chiaramente no.

Arrivi – gate Perinetti

Il nostro Direttore Generale intanto sta valutando come poter mettere una pezza al fuggi-fuggi generale.

Un rinforzo quasi in dirittura d’arrivo potrebbe essere Rade Krunic: Genoa ed Empoli stanno parlando di soldi e di una contropartita, nello specifico Marchetti, il portiere fantasma: l’Empoli sta cercando un portiere su cui fare affidamento per le partite del girone di ritorno.

Se l’affare dovesse andare in porto, il venticinquenne centrocampista bosniaco rinforzerebbe una zona dove manca un po’ di freschezza: Sturaro, Bertolacci e Veloso (Sandro) non sono certo ragazzini e sono sempre meno le partite dove gli ultimi due riescono a dare qualcosa in più alla squadra.

Se vogliamo un nuovo acquisto può essere considerato Favilli, che è al lavoro per trovare la condizione perfetta e sarà utilissimo già alla ripresa del campionato con i rossoneri (Piatek squalificato).

Per Pezzella sembra quasi fatta, ma senza scambio con Zukanovic (come si era ipotizzato). Il bosniaco del Genoa dovrebbe andare alla Spal, per cui l’affare sarebbe ugualmente concluso.

Divertiamoci con le ipotesi

Idealmente come sarebbe il nuovo Genoa di Prandelli?

Proviamo a ipotizzare un possibile schieramento nel corso del 2019.

In porta la scelta è tra Radu e Jandrei, probabile che Prandelli tenti di utilizzare il brasiliano, per testarne le capacità. Inoltre Radu potrebbe tornare all’Inter per preservarlo e farlo crescere con calma.

In difesa, sperando che si torni ai quattro in linea, potrebbero esserci Biraschi, Romero, Criscito, Pezzella.

Centrocampo con Romulo, Krunic, Bertolacci, Bessa, Lazovic.

In attacco Favilli.

 

 

Photo Credits. Genoa CFC Tanopress